Il Museo della civiltà contadina di Stabio

Storia e folklore.

Aperto al pubblico nel 1981, il museo è stato creato per conservare e valorizzare le testimonianze storiche ed etnografiche del mondo rurale del Mendrisiotto. L’esposizione degli attrezzi e degli oggetti, con un particolare criterio espositivo descrittivo e didattico, permette al visitatore di percepire attraverso i reperti le diverse attività del contadino, dell'artigiano e della vita di tutti i giorni. Con le sue molteplici attività il Museo si è impegnato in un’operazione di recupero delle testimonianze di un passato ormai lontano dalla nostra vita quotidiana.

In occasione del trentesimo compleanno del museo, le sale permanenti sono state sottoposte a un consistente intervento di rinnovamento che ne migliora la struttura, rendendole più moderne. Interessante è l’esposizione di reperti archeologici ritrovati negli scorsi decenni a Stabio, che potrete ammirare al pianterreno.

In diversi spazi del museo è esposta una stupenda serie di "arazzi rustici", originalissime composizioni su tela di iuta, realizzate con i più svariati materiali nel corso degli anni ’40 dello scorso secolo e proprio nella palazzina che oggi ospita il museo, dagli allievi della scuola elementare di Stabio sotto la guida della maestra Lisa Cleis Vela.
Per maggiori informazioni: www.stabio.ch
Entrata libera con il Passaporto Musei Svizzeri.

Cercate il vostro collegamento 

Con la Carta Giornaliera Arcobaleno potete viaggiare liberamente all’interno delle zone acquistate.

Acquistate il vostro biglietto sul Ticket Shop FFS