Sostenibilità

Spostarsi in maniera ecocompatibile

Viaggiare in treno significa muoversi in modo ecocompatibile e a basso impatto ambientale. Al treno serve infatti, in media, un quarto dell'energia rispetto ad un'automobile e produce venti volte meno anidride carbonica (Co2), uno dei principali gas che causa l'effetto serra. Spetta a voi scegliere se optare per mezzi di trasporto più ecologici su rotaia.

L’orario online delle FFS prevede un ecocalcolatore: per ogni viaggio in treno è possibile calcolare il consumo di energia, così come le emissioni di CO2, facendo un raffronto con l’automobile. L’ecocalcolatore consente di confrontare in modo rapido e chiaro le ripercussioni ambientali delle due modalità di trasporto. È sufficiente cliccare sull’icona "Ecocalcolatore" nella finestra dei dettagli del collegamento selezionato.

Il calcolo avviene sulla base di valori medi preimpostati relativi allo sfruttamento e al consumo dei veicoli. Se necessario, questi valori possono essere modificati, ad esempio specificando la classe delle sostanze tossiche, le dimensioni e l’efficienza della propria auto. Oltre al consumo diretto di energia, il sistema considera anche tutti gli effetti ambientali indiretti legati alla costruzione, alla manutenzione e allo smaltimento dell’infrastruttura e dei veicoli. Inoltre è offerta la possibilità di confrontare altri mezzi di trasporto come l’aereo, il pullman o la moto. È possibile confrontare anche carburanti alternativi come biogas o elettricità.

Ad esempio, dal confronto fra treno e auto riferito allo spostamento fra  Lugano e Locarno risulta che in treno si produce 21 volte meno Co2 rispetto all'auto.

Esempio Ecocalcolatore FFS

 

La mobilità sostenibile ha molte facce e prevede anche lo spostamento del pendolarismo nelle ore marginali, in modo tale da regolare l'occupazione durante le ore di punta. Alla base vi sono nuove forme di lavoro flessibili. La possibilità di combinare adeguatamente diversi modi di trasporto è un altro presupposto per aumentare la mobilità sostenibile. La mobilità è un presupposto fondamentale per il buon funzionamento della società e dell’economia. Per svilupparsi in modo sostenibile vanno affrontate grandi sfide, soprattutto nel settore dei trasporti.